Project Description

Le nostre ricette

Appetitose ricette per assaporare appieno il gusto della Pasta di Montagna. Provale e facci sapere quale preferisci. Buon appetito!

Tagliatelle estive: ricetta con pesto di zucchine e menta

INGREDIENTI 4 PERSONE
  • Zucchine (350 g)
  • Pinoli (40 g)
  • Aglio (1 spicchio)
  • Parmigiano reggiano grattugiato (60g)
  • Pecorino romano grattugiato (60 g)
  • Sale (q.b.)
  • Olio extravergine di oliva (140 g)
  • Mentuccia selvatica (40 g)
  • Tagliatelle Pasta di Montagna (320 g)
NOTE

A piacere, servire con una fettina di limone.

Condividi questa ricetta!

Con l’estate le temperature si alzano notevolmente e la fame si affievolisce, anche se la pasta sulle tavole italiane non manca proprio mai. La voglia di mare ci porta sempre a desiderare piatti leggeri e veloci, per questo Pasta di Montagna ha pensato ad alcune ricette veloci per un pranzo consistente ma al tempo stesso leggero.

Cominciamo oggi con un primo piatto che porta in tavola un ingrediente di stagione ricco e nutriente: la zucchina. Per rendere protagonista questa incredibile verdura, che tanto caratterizza il nostro territorio mediterraneo, abbiamo pensato di abbinarlo ad un formato di pasta intramontabile: le tagliatelle.

Oggi prepareremo quindi un primo piatto ricco di sapore, le tagliatelle al pesto di zucchine e pinoli con un tocco finale di freschezza donato dall’aggiunta di mentuccia selvatica.

LA PREPARAZIONE

Una volta lavate bene le zucchine, eliminare la parte esterna e con l’aiuto di una grattugia a maglie larghe sminuzzarle accuratamente

Riporre le zucchine grattugiate in un colino e aggiungere un pizzico di sale in modo da poter estrarre l’acqua di vegetazione 

 Lasciare riposare per una decina di minuti e nel frattempo posizionare una pentola con abbondante acqua salata sui fornelli

Ora la tradizione dice che per l’esecuzione di un buon pesto bisognerebbe usare il mortaio ma la prerogativa della nostra ricetta è quella di essere semplice e veloce, quindi non ce ne voglia la tradizione ma ci serviremo di un moderno frullatore ad immersione. All’interno di un contenitore inserire uno spicchio d’aglio al quale aver precedentemente eliminato l’anima (basterà dividerlo in due ed eliminare il filamento posizionato all’interno) così risulterà meno acidulo anche per coloro che non amano un forte retrogusto d’aglio

Insieme all’aglio all’interno del contenitore aggiungere il Parmigiano ed il Pecorino già grattugiati, la mentuccia selvatica, i pinoli e, dopo aver verificato che siano pronte ed asciutte, aggiungere anche le zucchine (per precauzione strizzarle per evitare che il pesto risulti molto umido e poco saporito)   

Una volta inserito tutto all’interno del contenitore con l’aiuto di un frullatore ad immersione iniziare a tritare il tutto e quando si sarà ottenuta una consistenza grossolana aggiungere in una volta sola l’olio extravergine di oliva continuando a frullare (non frullare troppo dopo aver aggiunto l’olio altrimenti il gusto del pesto risulterà troppo pungente). Il risultato sarà una crema di un verde delicato e soffice che potrà essere utilizzata per arricchire tutti i primi piatti

Non appena l’acqua avrà raggiunto l’ebollizione tuffare un intero pacco di Tagliatelle Pasta di Montagna in abbondante acqua salata e cuocere per tre minuti come indicato sulla confezione

Trasferire il pesto di zucchine in un contenitore capiente e se la crema risulterà troppo densa non preoccuparti, basta aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura, così grazie all’amido rilasciato dalla Pasta di Montagna nell’acqua, il primo sarà ancora più cremoso 

Una volta cotta la pasta, scolarla e metterla direttamente all’interno del contenitore insieme alla crema, girare accuratamente e il piatto è servito. Se desideri, puoi aggiungere ancora qualche pinolo intero e una manciata di formaggio per donare una consistenza diversa decorando il piatto con qualche fogliolina di mentuccia donando una freschezza più marcata alle vostre tagliatelle. 

Ed ora non ti resta che gustare il tuo primo a base di tagliatelle Montagna al sapore estivo! A presto con una nuova ricetta.