Project Description

Le nostre ricette

Appetitose ricette per assaporare appieno il gusto della Pasta di Montagna. Provale e facci sapere quale preferisci. Buon appetito!

Tagliatelle primaverili ai carciofi

INGREDIENTI 4 PERSONE
  • 320 gr di Tagliatelle o Tagliatelline Pasta di Montagna
  • 4-5 Carciofi, se sono presenti i gambi ancora meglio
  • 450 gr di Salsiccia fresca
  • 1 Scalogno
  • Timo e prezzemolo q.b.
  • 1 bicchiere di Vino bianco, preferibilmente novello 
  • Olio evo q.b.
  • Sale fino q.b.
NOTE

È possibile rendere la ricetta vegetariana, e altrettanto prelibata, sostituendo la salsiccia con le patate. Le patate possono essere cotte sia al vapore sia bollite. Considerando che il tempo necessario per questa operazione è di circa 30 minuti, si tratta della prima cosa da fare. Le patate possono anche essere cucinate, tagliandole a tocchetti fini, insieme ai carciofi. Se le preparate a parte, potete tagliarle finemente a cottura ultimata.

Condividi questa ricetta!

Preparazione delle tagliatelle ai carciofi

Pulite i carciofi, facendo attenzione a togliere le spine soprattutto all’interno dei cuori del carciofo. Se sono presenti i gambi, mondateli con uguale accuratezza: le spine possono trovarsi anche lungo la loro superficie. Quando si esegue questa procedura è preferibile utilizzare dei guanti, così da proteggere adeguatamente le mani.

Nel frattempo iniziate a far bollire l’acqua della pasta, facendo attenzione che sia abbondante. Potrebbe farvi comodo, infatti, durante la cottura dei carciofi, in modo da evitare che si attacchino. 

Preparate la salsiccia fresca, incidendo il budello con un coltello e tirando con delicatezza con le mani, così da rimuoverlo. Sgranate la salsiccia, aiutandovi con una spatola o un cucchiaio. Versatela in una padella ben calda. Non c’è bisogno di aggiungere l’olio, la salsiccia tirerà fuori in maniera naturale il grasso che contiene all’interno. La padella da preferire è non troppo alta, abbondante dal punto di vista della grandezza (deve riuscire a contenere anche i carciofi e la pasta), antiaderente oppure in acciaio. Lasciate rosolare mescolando a fuoco medio-alto per circa 8 minuti.

Tagliate finemente i carciofi e aggiungeteli alla padella dove si trova la salsiccia, con abbondante olio extravergine d’oliva insieme e allo scalogno tritato finemente. Per un sapore più deciso potete sostituire lo scalogno con due spicchi d’aglio; per garantirne la migliore digeribilità è consigliabile togliere l’anima interna. I carciofi possono risultare sia morbidi sia croccanti: a vostro piacimento.

A metà cottura potete aggiungere il bicchiere di vino bianco, così da dare una nota in più alla preparazione. Fate attenzione a dosare il sale. Essendo la salsiccia già saporita di suo potrebbe non esservi bisogno di aggiungerlo, diversamente inseritelo un po’ alla volta.

Quando i carciofi sono quasi pronti, l’acqua della pasta sarà arrivata a bollore da tempo, aggiungete il sale e cuocete le Tagliatelle Pasta di Montagna, facendo attenzione a scolarle al dente.

Unite le tagliatelle nella padella in cui si trovano i carciofi e la salsiccia. Aggiungete una spolverata di timo e di prezzemolo fresco tritato. Gustate le tagliatelle primaverili ai carciofi ben calde.

Le tagliatelle ai carciofi sono da mangiare al momento, appena fatte. Si mantengono, volendo, per una giornata intera, ma non di più. È possibile effettuare la congelazione, così da avvantaggiarsi per quei giorni in cui si ha poco tempo ma si desidera comunque mangiare in maniera sana, gustosa ed equilibrata.