Project Description

Le nostre ricette

Appetitose ricette per assaporare appieno il gusto della Pasta di Montagna. Provale e facci sapere quale preferisci. Buon appetito!

Pappardelle aromatiche agli asparagi

INGREDIENTI 4 PERSONE
  • 300 gr di Pappardelle Pasta di Montagna
  • 500 gr di asparagi
  • 1 Scalogno
  • 1 Mazzetto di basilico
  • 2 Rametti di timo
  • 1 Rametto di rosmarino
  • 6 Foglie medie di salvia
  • Mezzo cucchiaino di curcuma
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b
NOTE

È possibile aggiungere del prezzemolo al posto del basilico insieme alle mandorle tritate, per dare una nota di gusto in più.

Condividi questa ricetta!

Gli asparagi sono una delle verdure più raffinate, capaci di regalare, con la loro semplice eleganza, più di una soddisfazione al palato. L’uso è antichissimo e, secondo le testimonianze giunte fino a noi, a diffondere l’Asparagus officinalis nell’area del Mediterraneo, dove era apprezzato in modo particolare dai Romani, pare siano stati gli Egizi. Gli asparagi sono presenti lungo tutto il territorio italiano e si possono cucinare in mille modi diversi, senza mai perdere di autenticità. 

Per la nostra ricetta di aprile abbiamo pensato a una preparazione green con protagonista le Pappardelle, semplice da realizzare e dal gusto originale. Perfetta per tutta la famiglia e versatile, potete dosare erbe e spezie a vostro piacimento, così da ottenere la vostra combinazione perfetta.

Preparazione

Mondate gli asparagi, separando i “turioni”, ovvero i germogli delicati, dai gambi, duri e legnosi. Affettateli finemente e in diagonale. Fateli cuocere in padella con olio e sale insieme allo scalogno, tritato finemente, fino a quando si ammorbidiscono (senza rinunciare però alla croccantezza). 

Se l’idea di aggiungere delle mandorle alla fine vi piace, il momento giusto per tostarle è adesso, all’inizio, dopo averle tritate grossolanamente con un coltello da cucina o utilizzando il frullatore. In questo modo avranno tempo di sprigionare tutto il loro odore, oltre che sapore.

Nel frattempo portate a bollore l’acqua della pasta (potete utilizzarne un po’ per ammorbidire gli asparagi durante la cottura in padella).

Mentre gli asparagi finiscono di cuocere, buttate in acqua le Pappardelle Pasta di Montagna.

Create, in un’altra ciotolina, un’emulsione con la curcuma, 6 cucchiai dell’acqua di cottura della pasta e l’olio extra vergine d’oliva, la cui produzione sarebbe ottimale se fosse rispondente al territorio di provenienza degli asparagi, nel caso siano selvatici, così da valorizzarne pienamente l’aroma tipico del territorio.

A questo punto preparate le diverse erbette che intendete utilizzare, disponendo in una ciotola la salvia, il rosmarino e il timo, tutti finemente tritati e, a parte, le foglie di basilico, decorative, oppure il prezzemolo tritato.

Fate attenzione, prima di scolare la pasta, che sia al dente. Quando è pronta, aggiungetela in padella agli asparagi, l’emulsione a base di curcuma, la salvia, il rosmarino, il timo, mescolando brevemente e velocemente. Decorate ogni piatto con il basilico o il prezzemolo, aggiungendo, a piacere, le mandorle tritate e tostate.