Le nostre ricette

Appetitose ricette per assaporare appieno il gusto della Pasta di Montagna. Provale e facci sapere quale preferisci. Buon appetito!

Capellini mediterranei con funghi, olive e basilico

INGREDIENTI 4 PERSONE
  • 350 gr di Capellini Pasta di Montagna
  • 300 gr di Funghi porcini, misti o champignon
  • 350 gr di Pomodorini datterini
  • Olive denocciolate q.b. (nere o verdi a piacimento)
  • 2 Spicchi d’aglio
  • Olio evo q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Basilico q.b.
  • Origano secco q.b.
  • 1 bicchiere di Vino bianco
NOTE

Una pasta che si presta a essere realizzata sia in insalata che servita calda: dipende da quanto vengono fatti cuocere gli ingredienti. Per renderla ancora più sfiziosa può essere aggiunto dello speck, in un’unica fetta tagliata a dadini. 

I funghi porcini, invece, sono sostituibili con qualsiasi verdura estiva (peperoni, melanzane e zucchine) oppure semplicemente eliminati, aggiungendo la grammatura corrispondente di pomodorini. Una ricetta semplice e versatile, pratica da realizzare secondo molteplici variazioni.

Condividi questa ricetta!

I Capellini sono un formato di pasta che presenta origini antiche. Si caratterizzano per la finezza delle strisce, un elemento che richiedeva una pazienza e una precisione particolari.

La ricetta che vi proponiamo, dal gusto tipicamente mediterraneo, ne valorizza la raffinatezza e non è un caso se presenta un peso relativamente ridotto di verdure: proprio per portare ai massimi livelli il sapore del formato, realizzato da Pasta di Montagna con un grano antico di eccellenza come il Senatore Cappelli e uova rigorosamente allevate a terra.

Preparazione

La prima operazione da fare è quella di mettere a bollire una pentola con abbondante acqua. Questa tornerà utile non solo per la cottura dei Capellini Pasta di Montagna ma anche per la preparazione del sugo.

Sbucciate nel frattempo gli spicchi d’aglio, schiacciateli con il palmo della mano e lasciateli soffriggere in un ampio tegame con abbondante olio extravergine d’oliva. Toglieteli dopo uno o due minuti, dopo che avranno insaporito l’olio. 

Aggiungete i funghi tagliati finemente e sfumateli con il vino bianco. Se necessario, per non fare attaccare, utilizzate un po’ dell’acqua di cottura della pasta. Il sale va messo insieme ai funghi e senza esagerare, in modo particolare se poi scegliete di aggiungere dello speck come suggerito nelle nostre note: si tratta di un salume piuttosto salato, perciò è meglio non esagerare.

Mentre i funghi cuociono tagliate i pomodorini datterini a metà. Se volete un primo piatto da servire caldo è preferibile aggiungerli all’inizio insieme ai funghi porcini, qualora invece vi attraesse l’idea di proporre i Capellini Pasta di Montagna in insalata è meglio inserirli dentro la padella verso la fine della cottura, così da lasciarli belli croccanti.

A questo punto è giunto il momento di salare l’acqua della pasta e cuocere i Capellini Pasta di Montagna. Assicuratevi che la cottura risulti al dente, ricordandovi che questo formato presenta tempistiche piuttosto brevi, come del resto riportato sulla confezione. Un aspetto a cui prestare attenzione soprattutto nel caso della preparazione a freddo, mentre per quella a caldo vi consigliamo di effettuare la scolatura almeno un minuto prima, così da consentire la fase finale della cottura insieme al condimento.

Amalgamate la pasta alle verdure mediterranee, aggiungendo una spruzzata di origano secco, capace di dare un’armonia odorosa particolare, e le olive. Servite i Capellini Pasta di Montagna unendo un po’ di olio evo a crudo e una foglia di basilico a guarnizione.

Vuoi provare la nostra pasta ma non sai dove acquistare?

Cerca nello store locator il punto vendita più vicino a te!

DOVE ACQUISTARE