Le nostre ricette

Appetitose ricette per assaporare appieno il gusto della Pasta di Montagna. Provale e facci sapere quale preferisci. Buon appetito!

Chitarrine piccanti al tonno

INGREDIENTI 4 PERSONE
  • 400 gr di Chitarrine Pasta di Montagna 
  • 400 gr di Tonno al naturale
  • 1 Spicchio d’aglio o 1 Scalogno
  • 1/2 Cucchiaio di pasta d’acciughe (facoltativo)
  • 1 bicchiere di Vino bianco
  • Peperoncino fresco o in polvere q.b.
  • 400 gr di Pomodori da sugo
  • Olio evo e Sale fino q.b.
  • Foglie di basilico fresco per guarnire
  • 3 rametti di Prezzemolo da tritare finemente
NOTE

Una ricetta fresca e molto estiva, complice la presenza dei pomodori da sugo freschi che si trovano presenti in molteplici varietà durante la stagione più calda. Li potete acquistare persino di colori diversi.

Condividi questa ricetta!

A dare quella nota di gusto in più il tonno al naturale unito al peperoncino, disponibile in diversi formati: oltre che fresco o in polvere, anche sottolio. Una preparazione che può essere realizzata anche in tutti gli altri momenti dell’anno semplicemente sostituendo i pomodori freschi con la passata di pomodoro oppure semplicemente eliminandoli. In quest’ultimo caso a risaltare sarà ancora di più tutta la bontà del tonno unita al calore del peperoncino. Da dosare sempre a seconda della propria audacia.

Preparazione

Le Chitarrine Pasta di Montagna sono realizzate come vuole la tradizione. Si tratta di un formato ampiamente diffuso nel Centro-Sud della Penisola, dove è noto prevalentemente col nome di Spaghetti alla Chitarra, nelle Marche, invece, Chitarrine. La caratteristica delle Chitarrine realizzate da Pasta di Montagna è la tenuta della cottura ottimale.

La prima cosa da fare quando si preparano le Chitarrine piccanti al tonno è mettere su l’acqua della pasta con un cucchiaio di sale grosso: ne servirà anche per la preparazione del sugo. Mentre l’acqua arriva a bollore, si sbucciano i pomodori da sugo e si tagliano a fette grossolane. 

In una padella dalle dimensioni aggiungete un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva e fate rosolare i pomodori. Se necessario potete aggiungere dell’acqua di cottura della pasta, a seconda di quanta gli ortaggi ne butteranno fuori per loro natura: meglio procedere un po’ alla volta. 

Mentre i pomodori cuociono, in un’altra padella dalle dimensioni abbondanti fate rosolare l’aglio o lo scalogno tagliato a dadini sottili con il peperoncino, la pasta d’acciughe (facoltativo) e il tonno al naturale precedentemente scolato. Mescolate velocemente per qualche minuto finché gli ingredienti non si saranno amalgamati.

Quando non manca molto alla ultimazione della cottura dei pomodori potete procedere con quella della Chitarrine Pasta di Montagna. Nel frattempo unite il sugo di pomodori freschi nella padella dove si trova il tonno con peperoncino. Potete scegliere di lasciare il composto più liquido e persino frullarlo oppure mantenerlo più rustico, facendo in modo che i pomodori risultino ben visibili, più croccanti.

Scolate le Chitarrine e aggiungetele al sugo. Tritate il prezzemolo finemente e inseritelo all’ultimo nella pentola: è importante non cuocia se non per poco per preservare le proprietà e il gusto. Potete aggiungere del peperoncino sottolio se desiderate una ulteriore piccantezza.

Servite le Chitarrine piccanti al tonno guarnendo con olio extravergine d’oliva a crudo e un paio di foglie fresche di basilico.

Vuoi provare la nostra pasta ma non sai dove acquistare?

Cerca nello store locator il punto vendita più vicino a te!

DOVE ACQUISTARE